Gli Indispensabili: Burro di Karitè

on giovedì 9 ottobre 2014

Il burro di Karitè è fondamentale per me! Lo uso per tantissime cose e ne ho di diversi tipi come potete vedere dalla foto: puro o misto ad altri ingredienti... dipende dall'uso che ne faccio!

Il burro di Karitè è una sostanza che viene estratta dai semi del karitè, un albero che cresce nelle savane dell'Africa. Ha proprietà nutritive, emollienti, anti infiammatorie e anti invecchiamento.
Vediamo per cosa lo uso:
  • In una farmacia della mia città ho trovato questa marca che non avevo mai sentito: Le Sultane de Saba. E' una linea di prodotti che si ispira agli antichi e preziosi rituali di bellezza delle donne orientali. I loro prodotti sono senza parabeni, non testati sugli animali e vegani. Inizialmente ho visto il barattolo, annusato il contenuto e dopo aver visto il prezzo me ne sono andata. La farmacista, amica di mia madre, mi ha dato un piccolo tester con una noce di prodotto da provare. E' stata la mia rovina....è un fantastico burro, profumatissimo e super idratante. E' composto da burro di Karitè e aloe vera. Ha un profumo delicatissimo, dovuto ai fiori di Tiarè, ma davvero persistente. Quando lo mettevo quest'estate, tutte le mie amiche mi chiedevano che profumo avessi perchè era davvero buono e delicato.
    L'unica pecca è il prezzo. La confezione costa circa 45 euro. Tuttavia contiene 200 grammi di prodotto e ne basta davvero pochissimo per idratare la pelle per bene...quindi dura una vita!
    Non penso che il marchio sia ecobio però vi allego l'inci che non è per niente male.

  • Un altro utilizzo è quello sui capelli. Ovviamente sui capelli uso un prodotto molto meno costoso e cioè il burro di Karitè dei Provenzali. Costa circa 10 euro per 100 grammi di prodotto. Di solito prendo un cucchiaino di burro e lo sciolgo con olio di cocco, olio di argan e olio di ricino mischiati con una maschera per capelli. Li lascio in posa il più possibile (dalle 2 alle 4 ore) e poi procedo a lavare i capelli. E' una maschera molto idratante e lucidante...penso però che stiri anche un po' i capelli...forse è l'olio di ricino??
  • Il burro di Karitè purissimo lo uso poi per le labbra, per le mani quando sono molto screpolate e per piccoli taglietti. Mia sorella ha le labbra perennemente tagliate e nei casi peggiori usa il burro di karitè per curarle. Ho addirittura comprato il formato mini taglia di Cattier, una marca ecobio francese che ha dei prodotti davvero buoni. Ha 20 grammi di prodotto è costa 4 euro circa ma se usato solo su labbra, mani e tagliettini dura davvero tantissimo...il prodotto va scaldato un attimo con il dito e steso dove si vuole. 
Voi lo usate? Come?

2 commenti:

Twinkle Nature ha detto...

Ciao ^-^ Che bello il burro di karitè al profumo di monoi *.* E poi non conoscevo questo brand :) Grazie per l'info :) Ho provato quello in mousse della pleur de lune, mi è piaciuto molto ^.^ Poichè sono pigra, di solito evito oli e burri da utilizzare per impacchi e cose del genere... :3 Buona gironata :*

Elena Vari ha detto...

Ciao Twinkle Nature! Scusa il ritardo ma ho avuto molti impegni in questo periodo!
E come ti sei trovata con la mousse di Fleur de Lune? Io l'ho acquistata da poco nella profumazione alla Lavanda ma non l'ho ancora aperta! prima smaltisco gli altri prodottini ^^ Anche se non vedo l'ora di provarla ahahah

Posta un commento